Alla scoperta dei borghi d'italia Castellamare del Golfo (Trapani), il paese della Madonna di l’assicursu

Alla scoperta dei borghi d’Italia: alle pendici del complesso montuoso di Monte Inici, sul Golfo di Trapani, nasce Castellamare del Golfo (TP) in Sicilia

 

In Italia ci sono 7.978 Comuni, di cui ben il 70% conta meno di 5.000 abitanti; alcuni di questi sono poco conosciuti, ma proprio per questo ricchi di fascino.

Quale miglior occasione delle lunghe e spensierate serate estive per andare alla scoperta di un caratteristico e ricco di storia paesino italiano?

BibLus-net corre in vostro aiuto e quest’anno ha deciso di istituire un piccola rubrica, proponendo una carrellata di 30 meravigliosi borghi d’Italia.

Innanzitutto cos’è un borgo e perché viene definito tale?

Nei secoli passati la denominazione “borgo” era spesso riservata ai paesi di una certa importanza che possedevano un mercato ed una fortificazione. La presenza di queste strutture differenziava il borgo dal villaggio, dal paese e dalla borgata. Probabilmente in età longobarda il borgo, che sorge sempre al piano, alla confluenza di una o più valli, svolgeva una funzione amministrativa e giurisdizionale per tutta l’area afferente.

Il borgo che vi presentiamo oggi è Castellamare del Golfo, un piccolo comune italiano di 15.250 abitanti, della provincia di Trapani, in Sicilia, i cui dati identificativi sono i seguenti:

  • coordinate: 38°02′N 12°53′E
  • altitudine: 26 m s.l.m.
  • superficie: 127,14 Km2
  • patrono: Maria santissima del Soccorso
  • giorno festivo: 21 agosto
  • specialità: cassatelle di ricotta siciliane

Castellamare del Golfo (TP) – Sicilia

La cittadina sorge alle pendici del complesso montuoso di Monte Inici e dà il nome all’omonimo golfo prospiciente il castello, delimitato a est da capo Rama e a ovest da capo San Vito.

Di particolare interesse la rievocazione storica dell’attacco al porto da parte degli inglesi, sventato, secondo la leggenda, dall’arrivo della Madonna di l’assicursu (Madonna del Soccorso).

Il fortino arabo-normanno da cui la città prende il nome si affaccia direttamente sull’azzurro intenso del mare del Golfo di Trapani, per uno spaccato che vi lascerà davvero senza parole.

Godetevi i colori, la cucina, la storia e la cultura di questa perla siciliana, che vi conquisterà facilmente: lunghe spiagge sabbiose, il monte Inici alle spalle e un borgo che vi si snoda nel mezzo, tra stradine assolate e chiese che racchiudono tesori.

Come in altri luoghi della Sicilia, Castellammare fu teatro di attività di brigantaggio.

Castellammare, per la sua bellezza, è stata utilizzata come location per molti film fra cui: Ocean’s twelve, My name is Tanino, Avenging Angelo.

[Fonti: Wikipedia , Skyscanner]

Di seguito proponiamo una galleria fotografica con le immagini più significative del posto:


 

 

 

 

 

Tradizione e innovazione Valore Italiano nel mondo

 

 

 

 

 

Nuove Tecnologie e Processi Costruttivi Moderni

 

 Conoscenza Tecnica ed Esperienza